James Cameron: "Il Titanic è la mia ossessione"

Il regista ha raggiunto il relitto in fondo al mare ben 33 volte

James Cameron con Leonardo di Caprio e Kate Winslet
James Cameron con Leonardo di Caprio e Kate Winslet
Il Titanic è la mia passione e ossessione, per me sono la stessa cosa: sono un perfezionista. Ho raggiunto il relitto in fondo al mare ben 33 volte, mi affascina molto e sono convinto che lì sotto la storia del transatlantico continua, esiste ancora”. Il regista James Cameron, per la prima volta in visita al museo dedicato al Titanic a Belfast, racconta il suo profondo interesse per il relitto in un’intervista a “Io Donna”, in edicola domani.

Dalla realtà alla fantasia. E il regista inizia a parlare del colossal campione di incassi che ha diretto nel 1997. “La mia scena preferita è il bacio sui manifesti. Quel tramonto è vero. Ne abbiamo visto l’inizio e abbiamo deciso di girare nei pochi secondi che avevamo a disposizione, anche se non eravamo pronti. Leo e Kate hanno eseguito alla perfezione l’incontro delle loro labbra. Soltanto un ciak”.

E quando l’intervista approda sul terreno della carriera professionale, giunge anche la domanda d’obbligo: “Il film che sognavo di girare e che invece ha diretto un altro? Mi sarebbe piaciuto essere dietro la macchina da presa di Jurassic Park – rivela Cameron - ma a ottenere il lavoro fu Steven Spielberg. Quando l'ho visto ho capito che era lui l’uomo giusto perché è riuscito a fare un film sui dinosauri per bambini. Il mio invece sarebbe stato terrificante, con dinosauri e alieni”.

Ida Ciccone

Comments are closed.


LoSpettacolo.it, tutte le news sul mondo del cinema e della televisione, con una guida completa a film e programmi, lo sport in tv, stasera in tv.

LoSpettacolo.it registrazione Tribunale di Milano n°256 del 20/04/2001 - Editore: Cocopelli Srl, P. IVA 06381950960
Direttore responsabile: Sergio Chiesa - Contatti